Attualità

Tutti pazzi per l’olio d’oliva extravergine! La domanda mondiale continua a crescere

Il mercato ha raggiunto i 6,3 miliardi di euro: Usa, Turchia, Germania e Francia i Paesi dove i consumi di extravergine aumentano di più.

Sangaspano continua ad affermarsi sul mercato europeo.

Cresce il consumo mondiale di olio extravergine di oliva. Nel 2021 la domanda globale ha raggiunto quota 6,3 miliardi di euro, il 5,3% in più rispetto al 2018. I dati arrivano da ExportPlanning e sono stati elaborati da TuttoFood. Oltre agli storici mercati come gli Stati Uniti, l’Italia e la Spagna, altri Paesi mostrano un progressivo incremento della richiesta: in particolare nell’area mediterranea la Turchia è il paese che più di tutti ha aumentato la sua domanda, passando dai 7 milioni di euro del 2018 ai 70 milioni del 2021. Seguono il Portogallo (+44,5 milioni di euro), la Germania (+44,1 milioni di euro) e la Francia (+16,5 milioni di euro).

Anche nell’area Asia-Pacifico il consumo di olio di oliva è in crescita. In Corea del Sud, per esempio, gli acquisti sono aumentati di 16 milioni di euro in quattro anni, anche se Giappone e Cina rimangano i principali paesi di destinazione del prodotto, registrando oltre 100 milioni di euro di import nel 2021. Oltreoceano, i maggiori importatori risultano gli Stati Uniti: nel 2021 gli Usa hanno superato i 900 milioni di euro, conservando il secondo posto nella classifica dei principali importatori su scala mondiale. Il mercato brasiliano conta oltre 300 milioni di euro di import nel 2021, mentre Messico (+6,5 milioni di euro), Colombia (+4,5 milioni di euro) e Canada (+2,2 milioni di euro) sono gli altri Paesi che mostrano significativi margini di crescita.

In questo contesto l’olio extravergine biologico  Sangaspano si muove in linea col mercato . Tutta la produzione 2021/2022 è stata venduta nei mercati italiani e europei.

Tags
Posted in: Attualità

Leave a comment

Ti potrebbe interessare anche..

Campagna olearia 2022 – 2023. produzione al minimo storico in italia e in europa Attualità Campagna olearia 2022 – 2023. produzione al minimo storico in italia e in europa
Offerte bio di luglio, pausa estiva e primi spoiler sulle novità autunnali
La nostra azienda Agricola, grazie alla coltivazione Ti potrebbe interessare anche.. e sostenibile, si distingue per...
Scopri di più
Prezzo olio d’oliva: +130% in un anno, siccità e materie prime  colpiscono. Attualità Prezzo olio d’oliva: +130% in un anno, siccità e materie prime colpiscono.
Offerte bio di luglio, pausa estiva e primi spoiler sulle novità autunnali
A causa della siccità, dell’aumento delle materie prime e del calo di produzione i prezzi sono in forte aumento....
Scopri di più
Produzione 2023/2024 in calo. Prezzi ancora in salita. Attualità Produzione 2023/2024 in calo. Prezzi ancora in salita.
Offerte bio di luglio, pausa estiva e primi spoiler sulle novità autunnali
In Italia tre bottiglie di olio d’oliva su quattro sono straniere! L’allarme della Coldiretti: le importazioni...
Scopri di più
L’oro giallo della Sicilia è in crisi. Per la raccolta 2023/24 si prevedono prezzi delle arance in netto rialzo. Pesano i rincari delle materie prime e il clima estivo di ottobre. Attualità L’oro giallo della Sicilia è in crisi. Per la raccolta 2023/24 si prevedono prezzi delle arance in netto rialzo. Pesano i rincari delle materie prime e il clima estivo di ottobre.
Offerte bio di luglio, pausa estiva e primi spoiler sulle novità autunnali
Sangaspano e Arancia Gaspanella hannoa deciso di bloccare i prezzi delle adozioni degli alberi di arance al 2022.
Scopri di più